Virus cinese: l’OMS annuncia l’emergenza globale. Ecco cosa accadrà.

Dopo settimane di preoccupazioni, indagini e varie misure preventive, l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l’emergenza globale per il coronavirus.

Questo prevede che l’Oms formuli “raccomandazioni temporanee. Si tratta di misure non vincolanti ma praticamente e politicamente significative che possono riguardare viaggi, commercio, quarantena, screening, cure. L’Oms può anche stabilire standard di pratiche globali” .

Il direttore dell’Oms, però, ha invitato ad evitare reazioni eccessive di fronte all’epidemia del nuovo coronavirus e ha specificato: “Non raccomandiamo restrizioni nei viaggi e nel commercio”.

Grazie all’Oms, inoltre, disponiamo di dati precisi ed aggiornati sui decessi e i contagi: quelli accertati sono 7834, di cui 7736 in Cina (circa il 99%) e 170 persone sono morte, tutte in Cina, dove 1.370 pazienti sono in gravi condizioni.

E’ opportuno evitare allarmismi e contrastare voci infondate, tuttavia l’Organizzazione mondiale della Sanità non può ancora conoscera l’entità dell’epidemia, dunque, sarà fondamentale preparsi ad affrontare anche il peggio.

Fonte: Repubblica

Foto credit: Fanpage