Salvini: “Conte è zero assoluto, non esiste, è irrilevante” ma il successo del presidente cresce.

Matteo Salvini precisa la sua posizione dopo aver commentato il discorso di fine anno del presidente Mattarella:

“Non parlavo di Mattarella, ma del governo che è quanto di più incolore e insapore ci sia”. 

Il suo attacco, dunque, era rivolto al governo giallorosso:

È senza anima. Uno dei peggiori del dopoguerra: quello di Monti addirittura era migliore. L’ho combattuto, ma almeno aveva un’idea, un progetto”.

Sebbene le parole del leader del Carroccio siano tutt’altro che generose nei confronti dell’attuale presidente del Consiglio, pare che questi possa godere di una maggiore stima rispetto a Salvini.

Ma la bordata diretta nei confronti dell’avvocato non si è fatta attendere: “Non ha un voto, non esiste: ha scoperto il gusto della poltrone e ci vuole rimanere. È irrilevante: si goda il potere finchè può. Per i sondaggi anche Monti e Gentiloni erano in vetta, ma poi si è visto che non avevano il voto del popolo”.

Il commento del leader della Lega risale a qualche mese fa, quando il governo giallorosso muoveva i suoi primi passi, ma è molto probabile che la sua idea non sia cambiata.

In queste settimane di difficoltà, però, il Paese ha dimostrato di apprezzare l’operato di Giuseppe Conte, come attestano le numerose pagine create per appoggiarlo.

Non mancano, invece, le critiche di Salvini all’avvocato d’Italia, il quale però ritiene che sia un momento troppo delicato per dare adito a polemiche e controversie.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale