Salvini vs Conte: “se cede sarebbe alto tradimento, punito col carcere” i dettagli.

Ospite a Uno Mattina su Rai uno, Matteo Salvini rivolge il suo duro attacco al presidente del Consiglio Conte.

“Il Mes è un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli italiani, è un modo di fare terrorismo, sarebbe un trattato folle, un organismo privato decide di quanto tagliare i fondi delle banche per salvare le banche tedesche“.

E continua: “Non vorrei che Conte, o chi per lui, avesse preso un impegno per salvare la poltrona. Se così fosse sarebbe alto tradimento, che viene punito con il carcere“.

L’ex titolare del Viminale insiste sul fatto che lui e la Lega hanno sempre detto di no al Fondo Salva Stati e, continuando la polemica con Conte, sfida Uno Mattina ad organizzare un confronto proprio col premier, del quale dice: “se viene qua o fa la figura dello smemorato o del bugiardo.”

E conclude: “Conte mi sembra che non capisca neanche come si chiama quando si alza la mattina, basta guardarlo in televisione”.

Ma la sua ultima parola è rivolta al governo:

La verità è che si stanno scannando sulla manovra. E’ un balletto tragicomico. Se il governo di sinistra toglie le garanzie alle aziende dà loro alibi per scappare. Di Maio invece di rimanere al suo ministero a risolvere crisi aziendali se ne è andato a girare per il mondo. Prima si dà all’Italia un Parlamento serio e meglio è per tutti”.

Foto credit: Libero

Fonte: Libero