Missionario vs Salvini sui migranti: “ha la strafot*enza dei ricchi”. Scoppia il caos.

Il fenomeno dell’immigrazione è uno dei più discussi del secolo e pensare che si possa trovare un accordo tra parti sembra essere un’utopia.

Con la fine del governo gialloverde si sono spenti i riflettori sui vari sbarchi, ma ecco tornare alla ribalta indagini per vecchi casi, come quello dell’Open Arms, per il quale Salvini risulta indagato.

L’accusa non è nuova ed è sequestro di persona. Intanto molti, come Padre Alex Zanotelli, si augurano che il finale non sia come quello per la Diciotti, quando il Senato negò l’autorizzazione a procedere.

Dal canto suo Salvini non si mostra affranto o preoccupato, anzi.

Il leader del Carroccio parla del caso come di una “medaglia“, paragone che ha fatto infervorare il missionario Zanotelli, che ha detto:

“Ma come si fa a parlare di medaglia? Chi reagisce così non tiene in alcun conto il dolore di nessuno” dice, “Questa è la cosa grave: il senso di strafottenza tipico dei ricchi nei confronti di chi non ce l’ha fatta”.

Cosa ne pensi?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: Notizie.tiscali