La morde e prova a spogliarla: nordafricano tenta lo stupro sul treno. Gli agenti lo cercano.

Attimi di panico e tensione si sono registrati a bordo di un convoglio Trenord diretto alla stazione di Milano Porta Garibaldi.

La protagonista della storia di terrore è una 28enne, avvicinata da un ragazzo, descritto come soggetto dai tratti nordafricani.

La milanese si trovava da sola con lui nella carrozza, quando è stata aggredita improvvisamente. L’uomo infatti l’ha spinta in un angolo e ha provato a strapparle i vestiti e a metterle le mani addosso.

Nonostante il trauma la ragazza è riuscita ad opporsi con grida d’aiuto, nella speranza che qualuno la sentisse.

E l’intervento degli altri passeggeri, infatti, è stato provvidenziale. Lo stupro non c’è stato.

Intanto sono partite le indagini, ma l’aggressore è riuscito a scappare.

La ventottenne, intanto, è stata assistita dai passeggeri, che hanno provveduto a contattare le autorità locali mentre si ritrovava con una ferita alla spalla destra provocata da un morso dello straniero.

La giovane è stata così condotta al Pronto soccorso dell’ospedale di Desio, dov’è stata medicata dal personale sanitario.

Per foruna non ha riportato alcuna conseguenza grave, trauma a parte, e i carabinieri stanno indagando per rintracciare il responsabile.

Foto credit: IlGiornale

Fonte: IlGiornale