Voto in Umbria: centrodestra espugna la roccaforte rossa. Salvini esulta.

La vittoria che si profila in Umbria per il centrodestra è davvero storica.

La regione è sempre stata una roccaforte rossa, quindi è facile intuire l’importanza di questo risultato per tutte le parti in causa.

Come riporta IlGiornale, per i primi exit poll la candidata del centrodestra Donatella Tesei è al 57,5, mentre Vincenzo Bianconi sostenuto da Pd e M5s si attesta al 37%.

Un dato che, qualora dovesse essere confermato, evidenzierebbe il tracollo dei partiti di centrosinistra e dei 5 stelle rispetto alle elezioni europee.

Sale il divario tra Lega e Pd e tutti gli altri partiti in Umbria. Una nuova proiezione Rai attraverso il Consorzio Opinio Italia attribuisce al partito di Salvini il 37,2% dei consensi, in crescita rispetto al 36,5 della prima proiezione; il Pd resta al 21,3, M5s scende al 7,6 dall’iniziale 8,4.

Matteo Salvini ha subito manifestato la sua gioia: “In Umbria stiamo scrivendo una pagina di storia”. E il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani non ha dubbi: “Il messaggio degli italiani è che vogliono un governo di centrodestra”. Pienamente soddisfatta anche Giorgia Meloni: “Espugnata roccaforte sinistra, ora tocca all’Italia”

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale