E’ nato il nuovo partito di Renzi “Italia Viva”. Ecco i dettagli e la reazione di Conte.

Matteo Renzi l’ha annunciato a Porta a Porta: la scissione del Pd è ufficiale.

Da qui è nata l’esigenza dell’ex premier di avere un altro partito. “Ci chiameremo Italia viva”, ha detto da Vespa.

Dopodichè ha spiegato la nuova sfida: “Il tema è parlare, non fare una cosa in politichese, antipatica, noiosa ma parlare a quella gente che ha voglia di tornare a credere nella politica – ha spiegato – Io voglio molto bene al popolo del Pd, per 7 anni ho cercato disperatamente giorno dopo giorno di dedicare loro la mia esperienza politica. Dopo di che le polemiche, i litigi, le divisioni erano la quotidianità».

E, sebbene fosse annunciato da tempo, la scelta di Renzi ha scatenato nuovamente il caos nella politica italiana.

Renzi porta con sè almeno 40 parlamentari, divenendo così il terzo azionista dell’esecutivo giallorosso. Un’accelerazione che, però, non è molto piacuta al premier Conte, il quale avrebbe voluto iniziare il suo secondo mandato nella sobrietà assoluta.

Un disappunto, quello del presidente del Consiglio, già ampiamente ed esplicitamente espresso. Anche per le tempistiche in cui ciò è avvenuto, cioè subito dopo la formazione della squadra di governo.

Intanto l’ormai ex piddino ha lanciato un guanto di sfida a Salvini per un confronto in tv.

La replica del leader del Carroccio? Ovviamente si è detto prontissimo.

Presto ne vedremo delle belle.

Fonte: IlGazzettino

Foto credit: IlGazzettino