Conte riceve l’incarico da Mattarella: ora dovrà formare il nuovo governo.

Dopo lo srappo con la Lega, la mozione di sfiducia e le sue dimissioni… Conte risorge dalle ceneri e lo fa al Quirinale.

Dunque, è tutto pronto per il Conte-bis. Il capo dello Stato gli ha affidato l’incarico di riformare il governo, questa volta con il Partito Democratico.

In questi 14 mesi abbiamo visto Giuseppe Conte nascere e trasformarsi. Da sconosciuto a protagonista della politica, da “paciere” tra gli alleati a negoziatore di un nuovo matrimonio.

Se la nuova alleanza funzionerà e durerà lo scoprireremo solo col tempo.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale