“Salvini ministro della malavita” Saviano torna all’attacco nella crisi di governo.

Con la crisi di governo sono iniziate le consultazioni e i dibattiti nei quali tutti puntano il dito a tutti.

Nel caos generale non potevano mancare le aspre critiche di Roberto Saviano, che ha puntato il dito contro Giuseppe Conte: “Un pericoloso ipocrita osannato quasi fosse un padre della patria, dopo avere sottoscritto immonde porcate, se non veri e propri crimini. Il ministro della malavita Salvini sedeva al suo fianco”.

L’attacco del giornalista di Repubblica è indirizzato al premier ma, l’aggressività maggiore la riserva al leader del Carroccio

“Presidente Conte, il #MinistrodellaMalaVita Salvini sedeva al suo fianco e lei non ha impedito quanto accaduto nell’ultimo anno: non lo ha forse fatto per quella stessa ambizione personale che addebita al suo collega di governo? Sarà ricordato per questo e per niente altro”.

Roberto Saviano, contrariamente alla maggiorparte dell’opinione pubblica, non ha gradito l’intervento di Conte in Senato, pronunciato in occasione delle sue dimissioni.

Cosa ne pensi?

Foto credit: FarodiRoma

Fonte: IlGiornale