Berlusconi chiede il voto subito: “no a governi da laboratorio; tradimento agli italiani”.

Anche il Cavaliere oggi è salito al Quirinale per le consultazioni con Mattarella e il punto fermo del suo discorso è stato: “I problemi degli italiani non possono aspettare”.

Il colloquio è durato più di mezz’ora e al termine del quale il leader di Forza Italia si è detto preoccupato ” per questa crisi di governo aperta in un momento delicato per il Paese” e dopo una “esperienza di governo fallimentare”.

E, con l’intento di mettere in guardia il Capo dello Stato e gli italiani da un “maggioranza tra diversi e improvvisata che esiste solo in Parlamento” , ha detto: “I governi non nascono in laboratorio o su contratti”.

Silvio Berlusconi ha sottolineato la maggioranza di centrodestra emersa dalle ultime elezioni amministrative, per la quale un governo di questo tipo rappresenterebbe una “presa in giro degli elettori e un tradimento della loro volontà”.

Cosa ne pensi?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale