M5S e Pd pronti a ribaltare la maggioranza? Agguato al governo gialloverde: i dettagli.

Il governo gialloverde è in pericolo?

M5s e Pd potrebbero provare a ribaltare la maggioranza, andando insieme al governo e senza passare dalle urne.

Da quando è scoppiato il caso sui fondi alla Lega dalla Russia, la teoria diventa sempre più concreta.

Per molti, a dare sostanzialmente quest’impressione è Roberto Fico che, con le ultime dichiarazioni, avrebbe buttato giù la maschera.

Il presidente della Camera, infatti, ha annunciato la sua adesione alla richiesta dem di chiedere a Salvini di rispondere in Parlamento delle indagini sul Russiagate.

“È arrivata la richiesta del Pd di far venire Salvini in aula sul caso Russia. Non posso che dire che quando un’opposizione chiama se riportano il dibattito dentro il Parlamento è sempre qualcosa di buono e positivo. Quella secondo me è la strada sempre più giusta. Di questo, ho informato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, e su questo vedremo il prosieguo”.

Le parole di Nicola Zingaretti sul medesimo caso, paiono confermare la teoria: “Sia chiaro, noi non daremo tregua a Salvini finché lui o Conte non verranno in Parlamento a riferire nella sede propria la loro versione”.

Il quotidiano Libero ritiene che questo possa essere definito tranquillamente “agguato al governo gialloverde”.

Sei d’accordo?

Foto credit: AlessioPorcu

Fonte: Libero