“In mare è un obbligo salvare vite” sarà lei la nuova presidente della Commissione Ue? Polemiche in corso.

L’affare Von der Leyen dovrebbe concludersi oggi con le votazioni a Strasburgo.

Eppure, sulla presidente designata della Commissione Ue ci sono ancora molti dubbi.

Sino a qualche giorno fa, infatti, pareva che si fosse giunti ad una maggioranza di voti che l’approvassero. Oggi, invece, pare che il fronte sovranista abbia dichiarato il proprio voto contrario.

Ursula von der Leyen ha dichiarato le sue priorità in Parlamento, che vanno dalla parità di genere alla neutralità climatica e che passano dalla revisione del trattato di Dublino.

Ma proprio sullo scottante fenomeno dell’immigrazione ha aggiunto:

“In mare c’è l’obbligo di salvare le vite. L’Unione europea deve e può difendere questi valori. Dobbiamo salvare le vite ma non è sufficiente, dobbiamo lottare contro i trafficanti di esseri umani, assicurare le nostre frontiere esterne e tutelare il diritto asilo tramite corridoi umanitari”.

Attendiamo ulteriori news o risvolti.

Fonte: Libero

Foto credit: Huffingtonpost