Ecco l’accoglienza francese: migranti rinchiusi nei container. La denuncia clamorosa.

Un’esclusiva de Il Giornale lascia tutti senza parole. O meglio, quelle che restano, sono quasi indicibili.

A parlare sono delle immagini chiarissime: al confine tra Italia e Francia, un gruppo di migranti entra in un container e ne esce dopo 12 ore.

La realtà, dunque, supera di gran lunga il buonismo professato da Macron. Al confine i francesi bloccano gli immigrati che provano ad andare in Francia.

La polizia francese li blocca e li carica su camioncini “anonimi”, per poi scaricarli negli uffici della frontiera e abbandonarli in locali “di 15 metri quadri”.

L’ong francese Mèdicins du Monde ha raccolto diverse testimonianze e domani IlGiornale ne lancerà l’esclusiva.

Esplicativa quella del nigeriano 17enne, che ha raccontato
“di essere stato rinchiuso nella notte del 27-28 maggio 2019 in un container, per più di dieci ore con altri dieci adulti in condizioni orribili con servizi igienici inutilizzabili” .

Episodi di razzismo e violenza sono all’ordine del giorno al confine e domani le notizie metteranno Macron spalle al muro col suo “buonismo”.

Foto credit: IlGiornale

Fonte: IlGiornale