Zingaretti con una faccia da c***o sfida Salvini: lui l’alternativa?

Qualcosa non quadra. Dopo anni e anni di sfruttamento dell’Italia da parte del Pd come mai oggi Zingaretti afferma di essere nuovamente la giusta alternativa?

Il concetto forse non è chiaro al segretario della sinistra radical chic. L’Italia e gli italiani non li vogliono più.

Leggiamo però cosa scrive Il Giornale:

Poi Zingaretti boccia il modello Salvini. “Non voglio, non credo e non praticherò mai il modello Salvini”, quello “dell’uomo solo al comando. È il preludio della solitudine e della sconfitta”.

E critica le sue politiche sull’immigrazione parlando di “decreti insicurezza”. Quindi un attacco ai “nazionalisti nazionalisti italiani ed europei” che “parlavano e urlavano nelle piazze d’Europa, annunciando il trionfo di una coalizione che avrebbe distrutto le istituzioni europee”.

Per il segretario Zingaretti, “Oggi il Pd è l’unica alternativa credibile a una destra pericolosa. Ora deve emergere una alternativa a questa deriva italiana”.

Se i ricordi sono giusti, anche il super eroe Renzi prometteva cambiamenti, salari alti e meno tasse. Questo non è mai successo.

Come credere a quello che promette il Pd?

Fonte: ilgiornale

Foto: cisiamoinfo