Meloni spara a zero: Affondiamo la Sea Watch.

La leader di Fdi torna alla ribalta sulla storia e la decisone in merito alla Sea Watch.

Una soluzione per Giorgia Meloni ci sarebbe. E la sua affermazione non è piaciuta a molti.

Leggiamo Il Giornale:

Giorgia Meloni continua a spingere uno dei suoi cavalli di battaglia: un blocco navale, immediato. Ma oltre all’azione militare per impedire l’accesso e l’uscita delle imbarcazioni trasportanti migranti da certi porti, il leader di Fratelli d’Italia torna alla carica, con rinnovata forza contro le Ong e, in particolare, contro la Sea Watch 3.

Come? Chiedendo che la nave dell’organizzazione governativa venga, almeno, affondata o demolita.

La politica di Fdi è una furia per la scarcerazione della cosiddetta “capitana” Carola Rackete decisa dal gip di Agrigento, che, di fatto, l’ha scagionata e rimessa in libertà in quanto l’attivista “ha agito per salvare vite umane”.

La decisione delle toghe non sembra essere stata si gradimento al centrodestra. Ora si aspetta una replica a questo riguardo?

Fonte: ilgiornale

Foto: secolod’Italia