Lerner prova ad insultare Salvini: “affoga nel ridicolo!”

Tutti alla ribalta ad attaccare Matteo Salvini. I del ci danno dentro e si lanciano in offese.

Anche il giornalista Lerner approfitta per farsi avanti e dire la sua.

Leggiamo Il Giornale:

Anche Gad Lerner, e non poteva essere altrimenti, ha fatto sentire la sua voce in merito vicenda della Sea Watch e del suo discusso capitano Carola Rackete.

Il giornalista, in un articolo su Repubblica, ha esaltato la donna che ha condotto la nave in Italia, ha ringraziato il gip che ha scarcerato la giovane e, come ciliegina sulla torta, ha attaccatopesantemente il ministro dell’Interno Matteo Salvini parlando di “una sua completa disfatta politica”.

“La sentenza che ha rimesso in libertà Carola Rackete, in attesa che l’indagine giudiziaria segua il suo corso, ha ribadito che secondo le convenzioni del diritto del mare Lampedusa era il porto sicuro d’approdo più vicino”, ha scritto Lerner. “Non certo la Libia dove i migranti erano stati illegalmente detenuti, nè la Tunisia che non applica le norme internazionali dell’asilo politico”.

Ora tutto diventa un buon motivo per attaccare il governo e le sue leggi. Ma Aspettiamo la replica del vicepremier leghista.

Fonte: ilgiornale

Foto: huffingtonpost