Vittoria tutta leghista: Ferrara passa alla destra. Salvini esulta.

La roccaforte rossa che per anni è stata la sede della sinistra ora fa un cambio radicale.

Il vicepremier leghista manifesta tutta la sua felicità. E tutto questo grazie ad Alan Fabbri

Leggiamo Il Giornale:

Al primo turno Fabbri aveva avuto il 48,44% dei voti, mentre Modonesi ha incassato il 31,75%.

“Straordinarie vittorie della Lega ai ballottaggi”, esulta Matteo Salvini, “Abbiamo eletto sindaci dove governava la sinistra da settant’anni!.

“Abbiamo vinto una sfida storica per quanto riguarda la città di Ferrara, ma più in generale per quanto riguarda la storia politica dell’Emilia-Romagna”, ha detto Alan Fabbri, “Non è la vittoria di un sindaco ma la vittoria di una squadra, di tante persone che hanno creduto in questo progetto alternativo di città. 

Non c’è soddisfazione più grandi ad oggi per il leghista al governo. Conquistare Ferrara è stata forse la cosa più importante di tutta la sua carriera politica.

L’Italia ha deciso….la destra a capo del governo!

Fonte. ilgiornale

Foto: ilmessaggero