Dalle parole ai fatti. Espulsioni per il nigeriano che ha staccato un dito all’agente.

Con estrema gioia il vicepremier leghista esulta l’espulsone del Nigeriano.

Una storia orrenda e incredibile allo stesso tempo.

Leggiamo Il Giornale:

Sarà espulso Ifada Elvis, il nigeriano di 23 anni irregolare sul territorio italiano e pregiudicato, che nei giorni scorsi ha aggredito un poliziotto arrivando a staccargli un dito con un morso.

L’Autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto dell’immigrato, disponendo la misura cautelare della custodia in carcere.

Qui l’extracomunitario è stato ascoltato dalla Commissione per il riconoscimento della protezione internazionale, che ha attivato un procedimento immediato di audizione del richiedente asilo.

Finalmente arriva giustizia per l’agente colpito duramente dall’aggressione dello straniero.

Un dito staccato durante la colluttazione avvenuta tra i due. Oggi finalmente l’incubo è finito.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilgiornale