Bomba dal Vaticano: “fermare il sovranismo cattolico della Lega” poi la spinta sulle elezioni europee.

Il Vaticano è preccupato.

Il retroscena di Massimo Franco sul Corriere della Sera proviene direttamente dalla Santa Sede ed è piuttosto chiaro:

“Nel deserto avanza il sovranismo religioso della Lega“.

Tale preoccupazione, a quanto pare espressa da un anonimo vescovo, è la stessa di Papa Francesco e della Cei.

Il porporato ha spiegato meglio il problema:
“Abbiamo due spine: l’unità della Chiesa e l’irrilevanza dei cattolici in politica. Eccolo, il “deserto“: “Non c’è più un partito di riferimento, e mi pare difficile che possa rinascere”.

Il rosario sventolato da Salvini in piazza Duomo ha preoccupato il Vaticano, per la direzione cattolica che i sovranisti vogliono far prendere ai loro partiti.

Come lui anche Marine Le Pen, Orban e Trump.

Da qui, come precisa Libero, la necessità di Papa Francesco di occupare politicamente la scena.

Bergoglio tiene molto alle elezioni europee, così ha invitato i suoi fedeli “a non disertare”.

Votare per chi?

Beh, a voi la la libera intuizione.

Fonte: Libero

Foto credit: Libero