“Azzerare l’immigrazione Illegale.” Salvini e l’ira contro il nordafricano.

La tragedia che ha colpito il comune di Mirandola ha scatenato anche la rabbia del Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

L’immigrazione, tema tanto caro al vicepremier leghista, ora torna a prendere la carica.

Leggiamo Il Giornale:


“Altro che aprire i porti, come vuole la sinistra, io lavoro per fermare e mandare tutti a casa questi delinquenti – ha commentato il ministro dell’Interno chiedendo pene severe per l’autore del gesto.

“Se minorenne non mi interessa, deve pagare fino in fondo per la sua bestialità”, ha detto Salvini. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori il ragazzo, che deve essere ancora interrogato, potrebbe aver agito per “vendetta o ritorsione”.

Dopo aver sfondato una vetrata per entrare il giovane ha tentato di rubare alcuni oggetti ed è stato trovato dalle forze dell’ordine con in mano un accendino ed un berretto dei vigili.

Il crimine e del ragazzo straniero è a dir poco chiaro. E’ stato fatto con coscienza e proprio per questo motivo, che il Ministro Salvini non perdona tale gesto.

Fonte. ilgiornale

Foto: lapressa