Fa ribaltare l’autobus e scappa: l’autista romeno era ubriaco; feriti 7 bambini. Scoppia il caos.

Padova, un nuovo incidente stradale che poteva essere evitato.

L’episodio è avvenuto nel territorio di Arquà Petrarca, dove uno scuolabus si è capovolto dopo aver sbandato.

Al volante c’era un romeno di 51 anni, che ha deciso di allontanarsi dal luogo dell’incidente, facendo perdere così le sue tracce.

Una pattuglia, però, l’ha rintrattacciato poco dopo, lungo la strada regionale 10.

All’alcool test è risultato positivo e una volta in caserma non è riuscito a fornire alcuna spiegazione.

Infine i carabinieri lo hanno arrestato per fuga in caso di incidente con danno alle persone, lesioni personali colpose plurime e guida in stato di ebbrezza.

7 bambini dei 15 presenti sulla vettura sono stati soccorsi dai sanitari e portati al pronto soccorso dell’ospedale di Schiavonia.

Per il momento pare che nessuno sia stato ferito gravemente.

Su Twitter la notizia è stata diffusa dalla Direzione Interregionale Vigili del Fuoco del Veneto e Trentino Alto Adige:

“Arqua Petrarca(PD), scuolabus con oltre 15 studenti/scolari si rovescia lungo la SP 21: in 7 con ferite non gravi portati in pronto soccorso”.

Intanto il Codacons ha chiesto “un giro di vite su tutti i conducenti di bus e pullman adibiti al trasporto di terzi. È necessario introdurre controlli stringenti per verificare che tutti i conducenti di bus e pullman siano in possesso dei requisiti previsti dalla legge, anche per evitare situazioni di potenziale pericolo per studenti e passeggeri. Chiediamo inoltre di accertare quante e quali verifiche siano state svolte dall’azienda che gestiva il servizio di scuolabus sull’uomo autista del mezzo prima di affidare a costui un incarico così delicato, e se siano stati vagliati i precedenti dell’uomo e le sue condizioni psichiche”.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale