Gelo tra Salvini e Ue: “Non voglio avere a che fare con Macron e Merkel.”

Il vicepremier leghista si sfoga e ammette la sua lontananza dai due autocratici, Macron e Merkel.

Che non c’è simpatia non è mai stato un segreto. Ora però Salvini lo ammette senza peli sulla lingua.

Leggiamo Il Giornale:

Lo scontro è a distanza e riguarda il futuro assetto dell’Europarlamento. Da una parte c’è Angela Merkel, che blinda il Ppe da qualsiasi intesa con i sovranisti,

dall’altra c’è Matteo Salvini che non intendefarsi accostare per nessuna ragione ai “vecchi” leader che hanno contribuito a far sgretolare l’Unione europea

“Noi – ha rimarcato il leader leghista durante un comizio a San Severo, in provincia di Foggia – vogliamo salvare l’Europa che non è quella dei burocrati, dei banchieri, dei finanzieri e di chi l’ha rovinata in questi anni”.

Intanto, dal canto suo, la cancelliera tedesca prova a prendersi qualche favore, manifestando la sua preoccupazione se l’Europa finisse in “cattive mani”.

Ma forse oggi il male minore sono proprio i sovranisti.

Fonte: ilgiornale

Foto: dailyexpress