Trenta e il diktat alla marina per salvare 40 migranti. Salvini s’infuria. Resa dei conti in arrivo?

Il Ministero della Difesa e quello degli Interni continuano a non procedere sulla stessa linea.

Nel governo, infatti, si sono registrate ulteriori tensioni tra Salvini e Trenta, dopo il salvataggio della Marina militare di 40 naufraghi, intercettati in acque libiche.

Il Viminale non ha fatto attendere la propria furia, manifestata così:

“Perché in acque libiche, peraltro pattugliate dalla guardia costiera libica, che ieri in pieno Ramadan, ha soccorso, salvato e riportato indietro più di 200 immigrati?”.

Sul fronte immigrazione le polemiche non sono nuove tra i due, ma Salvini crea un nuovo caso sulla questione:

“O si lavora tutti nella stessa direzione, oppure non può esserci il ministro dell’Interno che chiude i porti e qualcun altro che raccoglie immigrati. Quindi è vero che bisogna chiarire alcune vicende all’interno del governo”.

Cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero