Salvini deciso: non festeggerò i partigiani, vado a Corleone per combattere la mafia. Bomba sul 25 Aprile.

La celebrazione del 25 Aprile continua ad essere oggetto di polemiche e spaccature nel governo.

Se,infatti, per il Movimento 5 stelle è fondamentale partecipare ai vari cortei, in virtù del ritorno alla democrazia, per il Carroccio si può fare a meno.

Il titolare del Viminale, infatti, ha deciso di non presenziare a nessun corteo di celebrazione dei partigiani, preferendo andare a Corleone per combattere la mafia”.

Ma la terza carica dello Stato non ha gradito la posizione del ministro degli Interni, tant’è che ha detto:

Esserci sarebbe importante per qualunque rappresentante delle istituzioni, il 25 Aprile è la festa di tutti”.

Cosa ne pensi?

Foto credit: AdnKronos

Fonte: IlGiornale