Ciaone, così Forza Italia viene scaricata da un altro.

Ebbene sì, Silvio Berlusconi è stato scaricato ancora. Altra perdita per il partito di FI.

Salvo Pogliese è il nome del sindaco che ha lasciato la casta degli azzurri. Ennesimo terremoto prima delle Europee.

Leggiamo Il Giornale:

C’è chi non ha preso bene le scelte fatte dai vertici del partito di Silvio Berlusconi, per esempio in Sicilia, dove il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha gettato la casacca azzurra per contrasti insormontabili col commissario regionale, l’ex ministro Gianfranco Miccichè.

“Me ne vado – ha tuonato Pogliese, come riporta il Fatto quotidiano – con tanti amici e amministratori non ci riconosciamo più in un partito che sta andando verso l’autodistruzione”.

L’uscita di Pogliese da FI non è solo quella di uno degli ultimi esponenti politici in grado di portare il partito sopra il 20% nel proprio territorio.

Pogliese guida una città da 500mila abitanti, ha sconfitto con abbondanza l’ex ministro Enzo Bianco, ma soprattutto è molto stimato da un nutrito gruppo di esponenti politici siciliani pronti a seguirlo in ben più comodi lidi.

Fonte: liberoquotidiano

Foto: meridianonews