Il Papa in “corsa” per fermare Matteo Salvini.

Anche Bergogno in lista con quelli che vogliono fermare le idee di Matteo Salvini.

Non bastano Conte e Di Maio ad attaccare il vicepremier leghista. Ora anche il Papa fa la sua parte.

Leggiamo Il Giornale:

«Un’ingerenza senza precedenti nella storia delle Repubblica». Ora scende in campo persino il Papa. Le meditazioni del Pontefice durante la Via Crucis saranno infatti tutte tagliate sulla chiave dell’assistenza:

«L’esempio della morte di Gesù ci ispiri a impegnarci a non far sentire la solitudine a quanti agonizzano oggi nei troppi calvari sparsi per il mondo, tra cui i campi di raccolta simili a lager nei paesi di transito, le navi a cui viene rifiutato un porto sicuro,

le lunghe trattative burocratiche per la destinazione finale, i centri di permanenza, gli hot-spot, i campi per i lavoratori stagionali». E ancora: «Chi ricorda le 26 nigeriane inghiottite dalle onde?».

Sembra che dopo un momento di ascesa indisturbata ora il leghista trova impedimenti seri sulla sua strada.

In vista delle Europee è il caso di preoccuparsi e riprendere in mano il consenso di tutti.

Fonte: ilgiornale

Foto: tiscalinotizie