Immigrato entra seminudo nel locale, poi minaccia e pesta i poliziotti. Finisce male per lui.

Un immigrato entra seminudo in un locale ed inizia ad importunare i clienti.

Il tentativo di farlo calmare, purtroppo, non va a buon fine. Il marocchino, infatti, inizia a prendersela con le forze dell’ordine minacciandole.

Ma la sua furia non è solo verbale. Poco dopo, uno degli agenti finisce a terra aggredito.

Il pub è uno dei più frequentati a Perugia e il 34enne ha infastidito i presenti al punto da costringere gli agenti di Assisi ad intervenire e a bloccarlo.

Una volta identificato si è saputo che si trattasse di un immigrato clandestino irregolare.

Non è stato facile nemmeno trasportarlo in commissariato, poichè il marocchino ha iniziato a dare in escandescenza.

Per fortuna l’agente non ha riportato gravi ferite.

Ilmarocchino è stato bloccato, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per gli atti osceni nel locale.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale