Fico vs Salvini: “i rifugiati vanno accolti, non si discute” braccio di ferro micidiale tra i due. Cosa vuole fare Fico.

Per il momento della predica è arrivato il turno di Roberto Fico.

Il presidente della Camera interviene sulla questione migranti, contestando i porti chiusi ribaditi da Salvini, anche con un aumento dei flussi migratori dovuti alla guerra in Libia.

La linea di Trenta è sposata totalmente da Fico, che considera coloro che partono dalla Libia come rifugiati che fuggono dalla battaglia.

E così il suo pensiero sulla necessità di riaprire i porti:
“I rifugiati che scappano da una guerra non possono essere respinti, è quanto prevede il diritto internazionale e non si discute”.

E aggiunge: “ Libia dev’essere messa in sicurezza e si deve evitare in ogni modo un conflitto che può essere dirompente.bisogna allontanare l’idea di un conflitto e per farlo l’Europa deve lavorare unita alla risoluzione delle tensioni del conflitto libico, questa è la priorità. Se si lavora bene in questa direzione, scongiureremo nuovi arrivi, non dei migranti, ma dei libici che scappano dalla guerra“.

La terza carica dello Stato attacca il leader del Carroccio anche sulla vicenda Raggi/rifiuti a Roma

“I sindaci onesti, che lavorano per la città, vanno supportati e non contrastati, al Sud o al Nord, perchè sono coloro che sono vicini ai cittadini. Le critiche vanno bene a tutti i livelli purchè siano costruttive”

Fonte: IlGiornale

Foto credit: LaSicilia