Sui migranti Salvini non teme nemmeno il capo dello Stato: così difenderà gli italiani a tutti i costi.

In un momento delicato come quello che stiamo vivendo, sono tornate alla ribalta le dichiarazioni del Capo dello Stato sull’immigrazione e gli stranieri che giungono nel nostro Paese.

Gli immigrati sono una risorsa“, tuonò Sergio Mattarella. Il sospetto di molti è che Mattarella stesse facendo un confronto con gli immigrati italiani di un tempo.

Il leader della Lega già allora era tra i più sospettosi, tant’è che discusse l’origine del pensiero partorito dal presidente della Repubblica.

Mattarella si sciacqui la bocca prima di parlare degli italiani costretti ad emigrare”.

Inutile dire che in molti si schierarono, invece, contro Salvini. Le parole rivoltegli furono davvero dure: “dichiarazioni volgari e violente”, tuonò Zanda del Pd.

Arrivò anche l’attacco di Lupi: “Insulti inutili”.

E non mancò, infine, quello della Boldrini, che lo definì un “attacco indegno”.

Ma a tutti questi il leader del Carroccio rispose subito: “Pd, Boldrini, alfaniani e buonisti vari all’attacco…tutte medaglie!”.

Fonte: Libero

Foto credit: images