Notizia Choc: Papa Ratzinger ora svuota il sacco e si racconta: “La pedofilia…”

Il Papa Ratzinger si apre dopo tanto tempo su una questione troppo scottante per il Vaticano.

Ha scelto di mettere insieme una serie di appunti in cui raccontare tutto quello che c’è da sapere sulla pedofilia, di cui è accusato il Vaticano.

Leggiamo Il Giornale:

Un intervento importante, reso pubblico solo dopo “contatti” con “il Segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, e con lo stesso Santo Padre”, e che inevitabilmetne farà discutere proprio perché arriva a pochi giorni dalla conclusione della riunione di febbraio di tutte le conferenze episcopali del mondo proprio sulla pedofilia.

Se Benedetto XVI ha deciso di puntualizzare il suo pensiero in merito agli abusi, un motivo deve esserci. Quale sia, non è dato sapere. Si possono però fare delle congetture. Forse il Papa non ha condiviso a pieno le conclusioni della riunione dei vescovi mondiali. O forse intendeva solo mettere un punto fermo per impedire il “collasso morale” della Santa Sede e di tutto l’impianto della “sposa di Cristo”.

Ratzinger conosce a fondo i problemi della pedofilia nella Chiesa. Lo sa perché “al momento del deflagrare pubblico della crisi e durante il suo progressivo sviluppo” era “n posizione di responsabilità”. 

Così la “rivoluzione sessuale” dei vescovi è nata nel 68. “Per Benedetto XVI tutte queste premesse servono a toccare il tasto dolente nel cuore della Chiesa. “In diversi seminari – scrive il Papa emerito – si formarono club omosessuali che agivano più o meno apertamente e che chiaramente trasformarono il clima nei seminari”. “

Fonte: ilgiornale

Foto: tgcom24