Gino Strada si scatena su Salvini: ” La sua è una politica fascista e…”

Ormai è una storia di tutti i giorni. Un disco sulla bocca di tutti i buonisti. Far diventare Salvini un fascista è moda.

E a lamentarsi ancora è Gino Strada. Lo sfogo arriva ed è secco.

Leggiamo Il Giornale:

Al centro del dibattito in queste ore c’è la crisi libica che di fatto potrebbe avere anche conseguenze sul fronte dell’immigrazione.

Ai microfoni di Circo Massimo, il fondatore di Emergency critica la posizione di Salvini che qualche giorno fa ha messo in luce un report Ue in cui viene sottolineatà l’affidibilità di Tripoli in caso di sbarchi di migranti:

“Solo le mistificazioni e le bugie della politica cercavano di coprire la situazione: la Libia è assolutamente fuori controllo. Qualche pazzo crede sia un porto sicuro e pensa di portare lì i migranti… è una pazzia totale”.

Quindi ora la colpa sarebbe tutta di Matteo Salvini se i migranti non possono scappare dalla Libia. E visto che ci sta è anche colpa del vicepremier la Guerra in Libia?

Per concludere nel modo giusto nella sua intervista Strada ci mette anche la questione rom. Una questione di odio spruzzata con lo spray….La polemica non si ferma mai!

Fonte: ilgiornale

Foto: liberoquotidiano