L’inseguimento. Un furgone con 12 migranti sfugge alla cattura e investe un agente. Ma presto arriva la fine.

Un furgone con 12 migranti di origine bengalese e il conducente, hanno tentato di sfuggire alla cattura. E per farlo hanno considerato tentato di tutto.

L’ inseguimento è partito da un valico al confine con la Slovenia e andato avanti per alcuni chilometri. In corsa le cose si sono complicate.

L’uomo alla guida del mezzo è riuscito ad eludere qualche posto di blocco, sfrecciato tra le auto e ha fatto cadere delle barriere autostradali.

Nella fuga il conducente del mezzo ha tentato di investire un agente che aveva intimato lo stop.

La corsa del furgone è finita contro un paletto. L’autista, che ha tentato la fuga scendendo dal mezzo, è stato bloccato e arrestato.

Al termine delle operazioni, i migranti sono stati soccorsi e portati in alcuni ospedali della zona, fra Palmanova e Monfalcone, per una visita di controllo.

Grazie alle forze dell’ordine, anche questa operazione ha avuto buon esito. Nessuno dei coinvolti ha riportano danni o lesioni.

Fonte: Il Giornale

Foto credit: alessandriaoggi