Santoro parole CHOC: “Cercasi Killer per uccidere Salvini”

Questo fa proprio accapponare la pelle. Dopo Di Vauro e i sette modi per uccidere Salvini mancava la frase choc di Santoro.

Da non credere a cosa si è arrivati a dire in pubblico. Va bene la polemica è il confronto, ma augurare la morte è uscire dalla normalità.

Leggiamo cosa riporta Il Giornale:

Sempre peggio. Una continua rincorsa verso il basso, provando a raschiare il fondo del barile della polemica (e dell’insulto). L’ultimo post pubblicato da Michele Santoro sul suo sito ufficiale non rappresenta solo l’ultimo attacco, in ordine di tempo, a Matteo Salvini.

Ma va oltre ogni limite del buongusto e dello stesso diritto di critica, oltre al quale c’è spazio soltanto per una cosa: la diffamazione.

Il vignettista del Fatto Quotidiano, per ironizzare su chi lo accusa di spalleggiare chi sarebbe disposto ad uccidere Salvini, si è “divertito” a elencare sette opzioni semiserie per eliminare fisicamente il vicepremier.

La replica di Salvini a Vauro non è piaciuta a Santoro. L’ex giornalista della Rai si è lanciato in una campagna per reclutare qualcuno che fosse intenzionato ad uccidere il ministro dell’interno.

Ora è chiaro che il “gioco è bello quando dura poco”.

Fonte: ilgiornale

Foto: