“La vendetta arriverà dal mare.” Le parole choc dei migranti contro Salvini.

Audio choc e vendicativo nei confronti di Matteo Salvini. A parlare un gruppo di migranti.

Sui fatti del senegalese e del suo gesto assurdo se ne sono sentite tante. ma la parola è passata anche ad altri migranti che lo giustificano così.

Leggiamo su Il Giornale:

“Io non potrei mai sequestrare bambini che non hanno colpe. Se dovessi uccidere qualcuno, sarebbe Salvini o qualcuno con responsabilità per i migranti…”.

L’inviata del programma di Porro ha fatto un giro nelle zone a più alta densità di africani a Torino e a Milano e ha cercato di capire cosa pensano davvero delle frasi del senegalese. “Se dovessi uccidere qualcuno, ucciderei Salvini“, dice uno straniero. “Salvini è meglio se se ne va via, vuole rovinare gli stranieri e gli italiani”, dice un immigrato.

“Tantissimi la pensano come lui (l’autista del bus, ndr), perché lui pensa questa cosa? Perché Salvini parla sempre di migranti, però alcune parole creano problemi”. Un altro ancora poi lancia un avvertimento: “Quello che è successo ha dato una via agli altri, perché adesso gli africani soprattuto quelli che vengono dal mare vogliono vendicarsi”.

L’audio è stato ascoltato in diretta su Quarta Repubblica suscitando orrore e polemica da parte del conduttore, che non ha potuto non commentare le frasi choc.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilgiornale