Alta tensione in diretta. Spiega cosa ha fatto al taglio vitalizi. Ma Giordano lo demolisce all’istante: “Vergognati”.

Alta. Anzi no. Altissima tensione in diretta a Non è l’Arena. Protagonisti dello scontro acceso Mario Giordano e Maurizio Paniz.

In studio da Massimo Giletti su La7 l’argomento scottante è ancora una volta di taglio dei vitalizi a parlamentari e consiglieri regionali.

Ed ecco che interviene Paniz, ex onorevole del Pdl. Ma oggi la sua professione principale è fare l’avvocato difensore di tanti politici a cui è stato ridotto l’assegno.

E denuncia la “violazione della Costituzione”. In questo modo, dichiarando: “Ho già fatto molti ricorsi per ex consiglieri regionali. La norma citata è palesemente illegittima.

Tagliare retroattivamente i vitalizi dei politici significherebbe mettere in discussione anche le pensioni degli italiani “comuni”.

E qui Giordano, storicamente in prima fila contro “la Casta”, fa un balzo sulla sedia e si scalda: “Come se le pensioni degli italiani non fossero già state toccate…”, ripete per tre volte.

E la rabbia sale fino alle stelle. E fino a fargli gridare a squarciagola: “Si vergogni Paniz!”. Lo avrà fatto sendo voi?

Fonte: Libero

Foto credit: ilfattoquotidiano