200mila Euro alla Bonino. Un regalo da capogiro di Soros. Se questa è la politica…

Ma che regalane in arrivo per Più Europa. Così Soros premia il lavoro del politico Bonino a favore dei migranti.

Il contributo di Soros e della moglie, che appoggia le opere buone del fondatore di Open Society, arriva guarda caso in vista delle Europee.

Leggiamo Il Giornale:

In vista delle prossime Elezioni europee, l’imprenditore ungherese ha così voluto dare il suo contributo.

In seguito all’entrata in vigore della legge Spazzacorrotti (l. 9 gennaio 2019, n. 3), è stato lo stesso partito a pubblicare sul suo sito internet i dati dei versamenti avvenuti il 22 e 30 gennaio 2019.

Come riporta Wall Street Italia, da inizio anno Soros e la moglie risultano gli unici finanziatori di Più Europa ad aver superato tale soglia.

Non è il primo partito a cui Soros da il suo appoggio economico. E non sarà neanche l’ultimo. Ma intanto che si fa la guerra a i sovranità, non può di certo mancare il suo appoggio a Emma Bonino, che con tutte le sue forze cerca di contrastare l’avanzamento della destra alle Europee.

Fonte. ilgiornale

Foto: ilprimatonazionale