Capo dei vescovi: “benvenuti immigrati, respingiamo i sovranisti. Gesù come i migranti”.

Il vescovo Gualtiero Bassetti non ha dalla sua il tempismo.

Nel giorno in cui ha detto, tramite un’intervista alla Stampa, che accogliere i migranti è come accogliere Gesù, un senegalese ha provato a fare una strage di studenti cristiani.

L’africano con la cittadinanza italiana ha espressamente dichiarato la sua volontà di vendicare i morti in mare, provando a non far uscire nessuno vivo da quell’autobus.

Quando è stato curato dalle ustioni, che si è provocato con l’intento di sterminare i nostri giovani, è stato ascoltato dalla Procura.

Il giornalista di Libero Pietro Senaldi è molto duro nei confronti dell’omelìa di Bassetti:

“Non mi addentro nella polemica pastorale, che non è di mia competenza, ma in quella politica sì. Senza nominarlo, il presidente della Cei accusa Salvini di «alimentare in modo irresponsabile la paura, fino a generare rigurgiti xenofobi». Ma è vero il contrario. La paura dello straniero è esplosa quando al governo c’ era la sinistra, che predicava l’ accoglienza indiscriminata, mostrava di non aver alcuna capacità di gestire l’ ondata migratoria, si batteva per lo ius soli e sosteneva che gli immigrati sono solo risorse, quindi in definitiva sono più bravi di noi. Da quando c’ è il nuovo governo, la gente si sente più sicura, condivide la politica migratoria del Paese e gli episodi xenofobi sono diminuiti.

Bassetti rimprovera ai sovranisti di «accarezzare il popolo con gli slogan senza fornire risposte concrete». Però non si propone neppure di offrire ricette per risolvere le difficoltà dell’ integrazione e non accenna «all’ accoglienza prudente» auspicata da Papa Francesco. Cita il Vangelo, afferma che «odiare l’ immigrato è immorale per un cattolico», e fin qui siamo d’ accordo, ma non sa neppure lui come quadrare il cerchio. Se un miliardo di africani vuole sbarcare, l’ Europa se ne frega e l’ Italia non ha i soldi neppure per far vivere dignitosamente tutti i propri cittadini, come si fa ad accogliere chicchessia? Mistero della fede, è la risposta implicita dell’ eminenza ecclesiastica, che non considera che l’ italiano vive anche di pane.”

Cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero