Questo Miliardario è il “responsabile” della grande Maggioranza Immigrazione. Ecco cosa vuole fare…

Imprenditore miliardario, Soros è Presidente del Soros Fund, dell’Open Society Foundations e fondatore e consigliere del Quantum Group. Politicamente è un sostenitore del movimento liberal del Partito Democratico degli Stati Uniti e un finanziatore di gruppi per i diritti umani con un marcato interesse per la filosofia, a partire da quella del suo insegnante giovanile, Karl Popper.

Secondo molti, Soros muove i fili del potere in Europa.
E li muove a favore dell’immigrazione.

Su Libero Quotidiano leggiamo che:

La fondazione guidata dal miliardario statunitense George Soros ha annunciato di aver presentato ricorso alla Corte europea dei diritti umani a Strasburgo, contro la cosiddetta legge ‘Stop Soros’ adottata in Ungheria a giugno. In un comunicato l’organizzazione spiega di aver agito per “difendere la democrazia ungherese” e chiede la legge sia abrogata.

“C’è solo una cosa che questa legge fermerà, è la democrazia”, ha affermato Patrick Gaspard, presidente della fondazione.

Le misure previste da Budapest includono una tassa del 25% sulle Ong che viene ritenuto aiutino o descrivano positivamente le migrazioni. Inoltre, un anno di carcere può essere previsto per chi sia condannato per aver aiutato qualcuno a entrare illegalmente nel Paese. Secondo l’avvocata della fondazione Daniela Ikawa, le misure violano le convenzioni europee sulla libertà di associazione e parola ed espongono “una vasta gamma di attività legittime al rischio di azioni penali”.

La fondazione ad agosto ha trasferito la propria sede regionale da Budapest a Berlino, citando le politiche “repressive” del governo nazionalista del premier Viktor Orban.

Foto Credits: Qui