“Salvini fa bene con i migranti.” L’appoggio del premier Albanese. E l’Europa nasconde una bomba.

Diciamo la verità, la prima immigrazione subita dall’Italia è arrivata proprio dall’Albania.

Ora però è il premier albanese a voler difendere la decisione di Salvini e che nessuno vuole accettare. Ma è anche vero che l’Europa deve smetterla di fingere.

Il problema c’è ed è molto serio.

Leggiamo Libero Quotidiano:

Presidente, quando gli albanesi arrivarono a centinaia di migliaia, nei primi anni ’90, gli italiani avevano paura di loro, oggi non più: come mai? 

«Potrei dirle perché in fondo noi eravamo già italiani. Parlavamo la vostra lingua, la vostra tv era l’ unica finestra sul mondo che i cittadini dell’ Albania comunista avevano. L’ integrazione è stata facile perché siamo un popolo fiero ma versatile.
Chi è venuto da voi, si è aperto completamente al mondo e alla cultura italiana, desiderava fortemente farlo».

Insomma, chi va in un altro Paese deve adattarsi?
«Il motto dell’ Albania è che la casa di un albanese appartiene a Dio e all’ ospite, però l’ ospite deve rispettare le regole di casa. Noi in Italia l’ abbiamo fatto».

Che dire: parole sante! Tutti sono per l’accoglienza e sicuramente l’Italia lo ha dimostrato per molto e molto tempo. La chiusura oggi del vicepremier è dettata proprio dal fatto che i migranti arrivano qui senza regole per portare caos e anarchia.

“Oggi è diverso e il governo italiano ha ragione ad attaccare la Ue, che vi ha lasciati soli a gestire un’ emergenza mondiale. È stata una vergogna, della quale anche l’ Unione sta pagando il prezzo.”

Fonte: liberoquotidiano

Foto: russiaintraslation