I migranti si inventano casi di Razzismo: “Mi hanno detto ne… di me…” E invece non era vero

Da non credere.
Adesso se le inventano di tutti i colori.

A Genova, un ivoriano si inventa una vera e propria “aggressione razzista”.
“Mi hanno detto negro di m…”. Era una balla. Ecco gli effetti della propaganda antitaliana della Sinistra

Ecco ora cosa rischia.
Ecco cosa leggiamo su il Populista:

Si era inventato di essere stato aggredito e di avere subito insulti razzisti. Per questo un ivoriano di 31 anni è stato denunciato per simulazione di reato dalla polizia a Genova. Gli uomini della squadra mobile hanno visionato le telecamere senza riuscire a trovare alcun riscontro a quanto raccontato dal richiedente asilo.

L’uomo aveva raccontato, lo scorso due ottobre, di essere stato circondato da quattro giovani italiani coi capelli rasati ai lati che dopo avergli urlato “negro tornatene a lavorare nei campi”, “tornatene al tuo paese siete già in troppi qui” lo avrebbero derubato.

La notizia aveva creato scalpore a Genova. Gli investigatori sono riusciti a capire che il racconto era falso e lo hanno denunciato.

Che cosa ne pensate?
Diteci la vostra
Grazie

Foto Credits: Il populista