Per gli italiani tempi difficili, ma il Papa spende soldi per gli Immigrati!

L’amore per i migranti del Papa lo conosciamo tutti.
Ora per loro inizia anche a spendere soldi, e a fare dei gesti eclatanti.
Ecco cosa ha combinato ieri.

Una vera e propria cena offerta per 280 migranti.
Mentre in tanti si chiedono: e gli italiani?

Su Ansa leggiamo maggiori dettagli:

Papa Francesco a cena nella mensa vaticana con 280 poveri, migranti, clochard, invitati dal neo-cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere pontificio, per festeggiare la porpora ricevuta nel Concistoro di giovedì. E’ accaduto ieri nel tardo pomeriggio, in Vaticano, quando Francesco è arrivato a sorpresa all’incontro conviviale allestito per i poveri e si è accomodato su una sedia rimasta libera nell’ultimo tavolo della mensa dei dipendenti vaticani.

Neanche il neo-porporato “padre Corrado”, sua ‘longa manus’ per l’aiuto caritativo alle tante situazioni di difficoltà nella città di Roma e non solo, sapeva del suo arrivo. “Sono venuto per i poveri, non per te”, gli ha detto sorridendo il Papa.

Francesco ha così condiviso la cena ed è rimasto circa due ore parlando con i presenti in modo molto familiare e ascoltando le loro storie, di sofferenza ma anche di speranza. Una sessantina i volontari che hanno servito la cena ai poveri: tra questi Carlo Santoro, della Comunità di Sant’Egidio, che collabora con l’Elemosineria apostolica nell’assistere i senzatetto a Roma.

Ora il web si divide.
Fra chi lo appoggia e chi no.
Fra chi addirittura crede che sia tutta una mossa di marketing studiata a tavolino, e chi no.

Voi che ne pensate?
Da che parte siete?

Foto Credits: Ansa