Sardegna, l’esultanza furba di Salvini: la Lega vince 6-0. Picchia il Pd ma non il M5s.

La vittoria del candidato di centrodestra, Christian Solinas, in Sardegna, è ormai certa.

A circa metà dello scrutinio aveva il 48% dei voti contro il 32,90 del candidato di centrosinistra Zedda. Catastrofico, invece, il risultato del M5s, che si è procurato solo l’11% dei voti con Desogus.

Salvini è uno dei primi a commentare e, sebbene non abbia alcuna intenzione di infierire sugli alleati di governo, non può non attaccare i suoi rivali del Pd:

“Dalle politiche a oggi se c’è una cosa certa è che su sei consultazioni elettorali, la Lega vince 6 a zero sul Pd. Anche in Sardegna, dopo il Friuli, il Molise, Trento, Bolzano e l’Abruzzo i cittadini hanno scelto– ha detto a spogno in corso- di far governare la Lega. E come in Abruzzo anche in Sardegna è la prima volta che ci presentiamo alle Regionali”. Infine, il ministro dell’Interno rivolge un “grazie a tutti quelli che hanno deciso di darci fiducia”.

Di Maio, intanto, non si è detto assolutamente preoccupato, tant’è che ha parlato di un “Movimento vivo e vegeto.”

Per molti, però, questo voto non potrà che avere delle importanti ripercussioni sul governo.

Cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero