Juncker e Mogherini pagati più di Trump: la bomba sugli euroburocrati.

Trentamila euro al mese più benefit.

Di chi stiamo parlando? Degli stipendi degli euroburocrati, i quali non se la passano per niente male.

I più ricchi sono Jean Claude Juncker e Donald Tusk, seguiti da Federica Mogherini. Il presidente della Commissione europea e il vertice del Consiglio Ue a fine anno raggiungono la somma di 405.415 euro.

Lo rivela il quotidiano La Verità e la polemica è già annunciata.

Per capire che si tratti di cifre esorbitanti, basti pensare che quelli citati hanno guadagnato più di Donald Trump e quasi il doppio della Merkel.

Anche l’Alto rappresentante Ue per la politica estera Mogherini guadagna più del presidente americano. Senza contare i benefici di cui godono gli esponenti di spicco delle istituzioni europee

L’assegno familiare o l’incentivo scolastico comportano altri incrimenti, ma a terrorizzare di più sono le pensieri.

Come riporta l’HuffingtonPost, esiste “un Fondo di vitalizio volontario, istituito nel 1990 che, però, non versa propriamente in ottima salute. Stando a quanto riporta la Verità, rischia il fallimento e le contromisure messe in campo per scongiurarlo, al momento, non hanno sortito particolari effetti. Un eventuale crac dell’istituto ricadrebbe sulle spalle dei contribuenti europei.”

Il fondo, però, registra un deficit in netto aumento.

Fonte: Huffingtonpost

Foto credit: HuffingtonPost