Indignato dalla polemica, Salvini risponde agli insulti della cantante: “idiozia. Ora andrò pure …” e la fa tacere.

Il ministro degli interni, Matteo Salvini è intervenuto sulla polemica tra la cantante Emma Marrone e il consigliere del Carroccio Massimiliano Galli.

Il consigliere avrebbe rivolto insulti irripetibili alla cantante, che dal palco di uno dei suoi concerti aveva espresso una sua opinione riguardo gli immigranti dicendo i che i porti dovrebbero essere aperti per tutti.

Questo aveva scatenato il commento del consigliere che aveva suggerito alla cantante di aprire un’altra cosa.

Unanime il sostegno da parte di tutto il mondo dello spettacolo e anche della gente che aveva condannato queste parole come sessiste tanto che il consigliere Galli è stato poi giustamente espulso dal partito.

Ma il vicepremier Salvini a chi gli ha chiesto un parere sulla faccenda ha risposto senza mezzi termini: “Ha detto un’idiozia spero di riuscire ad andare a un concerto di Emma Marrone se ne avrò tempo”.

Questo gesto rasserenante è stato molto apprezzato, anche se non c’è stata ancora la replica della cantante in proposito.

Dimostrazione del fatto che si possono avere idee diverse, ma mantenendosi nel rispetto ed educazione reciproca.

Anche se contro il vicepremier leghista “non si badano mai a spese”. Se ne dicono di tutte ed anche di più. Basterebbe pesare gesti e parole, nel rispetto comune.

Fonte: Il Giornale

Foto credit: huffingtonpost