Guerra aperta tra Usa e Germania. Trump tocca i dazi sulle auto tedesche.

Aumento dei dazi. Questa la nuova manovra che si muove dagli USA.

Nuovo caso di rottura con la Germania. Trump non vuole saperne e aumenta i dazi sulle auto tedesche.

Gli Occhi della Guerra:

Secondo indiscrezioni provenienti dai palazzi del potere di Washington, il Segretario al Commercio Wilbur Ross avrebbe predisposto il dossier sull’inasprimento dei dazi sulle auto prodotte nell’Unione Europea importate negli Usa.

Il piano che prevedrebbe un rafforzamento degli stessi dal 2,5% al 25% e avrebbe consegnato a Donald Trump la documentazione completa del lavoro del suo staff. All’inquilino della Casa Bianca spetterebbe dunque la scelta definitiva, che il Presidente dovrebbe perfezionare nei prossimi tre mesi. 

Anche se nella giornata del 20 febbraio, ricevendo alla Casa Bianca il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, Trump ha dichiarato che “la decisione di imporre dazi sulle auto europee dipende dal raggiungimento di un accordo commerciale con la Ue”, tutto lascia presupporre che alla fine la scelta del Presidente sul dossier di Ross sarà affermativa.

Il presidente americano non è chiuso alla trattativa solo con la Germania, ma a pagare è anche la Cina. Nuova linea commerciale quella mossa dagli Stati Uniti.

Ue attaccata su tutti i fronti. Equilibrio economico destabilizzato.

Fonte: occhidellaguerra

Foto: euronews