Travaglio querelato. Esatto. Renzi lo fa in tv per tutelare la sua immagine e quella della famiglia.

Renzi va in tv e si prende il potere sei querelare Marco Travaglio. Ecco cosa è accaduto.

La prima uscita in tv dell’ex premier va in onda con una bella denuncia. Ad essere nominato dal piddino è il giornalista Travaglio.

Leggiamo Il Giornale:

Tra i due, un’incompatibilità di vedute che ormai è diventata pura inimicizia: l’uno con le inchieste sulla famiglia Renzi e i salaci editoriali che prendono di mira l’ex leader, Matteo che risponde per le rime nei comizi e talvolta vince anche le cause intentate (dal suo papà) per diffamazione.

Presentando ieri il suo libro al Lingotto, prima uscita dopo il clamoroso arresto dei genitori, Renzi ha chiamato sul palco un suo legale per firmare pubblicamente l’ultima delle querele contro Travaglio, forse la più «singolare».

Già perché il direttore del Fatto era apparso in un collegamento televisivo nel suo ufficio con alle spalle, in bella vista sulla libreria, un rotolo di carta igienica con su stampato, per ogni «strappo», il volto dell’ex premier.

E’ stato una vecchia apparizione in tv di Travaglio a fare incavolare Matteo Renzi. Esatto. La carta igienica con sopra l’immagine dell’ex premier è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ed è arrivata la querela. Dopo la figuraccia dei genitori? Proprio così.

Fonte: ilgiornale

Foto: yahoonotizie