Trump chiese a Gentiloni: “cosa vendete? Conosco solo la Ferrari” cosa ha raccontato nel suo libro.

Ebbene si, anche Paolo Gentiloni ha scritto un libro.

Nel suo scritto, l’ex presidente del consiglio parla del suo rapporto con il presidente americano Trump:

“È uno che fa molte domande. Credo che gli derivi dalla sua formazione professionale. È un imprenditore, un importante costruttore ed è abituato a linguaggi non troppo diplomatici”.

E così durante un incontro con l’Università La Cattolica svla un paio di episodi curiosi su Donald Trump:

“A me ha sempre colpitoche vuole arrivare a un punto negoziale con i suoi interlocutori e spesso lo fa facendo delle domande. Mi ha chiesto ‘cosa ci vendete? Conosco solo la Ferrari. Ma questo non è un fatto di scarsa conoscenza ma legato a un’Italia che a parte alimentazione e moda vende macchine per fare altre macchine”.

L’ex premier ha poi ricordato che “nel ranking dei cattivi” di Trump “subito dopo la Germania veniva l’Italia, perché tra i Paesi del G7 sono quelli con il surplus commerciale più alto”.

E ancora un’altra domanda: ‘Ma quanti barili al giorno pompate dalla Libia?’ Lui sapeva che avrei trattato il tema della collaborazione Usa e Italia sulla Libia. La domanda era per lanciare il messaggio, ‘Libia per voi ha interesse strategico ed economico, per noi è solo un Paese grande ma lontano'”.

COsa ne pensi?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale