Punteggio Record: sbarchi in calo del 95%. Salvini non può che esserne felice.

Come non detto. Anzi, forse è meglio dire: Come aveva detto e promesso il vicepremier.

Dati alla mano da record. Salvini e la sua linea dura sull’immigrazione porta frutti e risultati incredibili.

In pochissimo tempo, infatti, il numero degli sbarchi sono calati in modo così precipitoso. Qualcuno non ci credeva, ma così è stato.

Leggiamo Il Giornale:

Gli sbarchi sulle coste italiane dall’1° gennaio al 9 febbraio di quest’anno, infatti, sono stati soltanto 202, mentre nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 4.731. Un calo del 95,73%.

Un numero forte e chiaro che non ha bisogno di tante spiegazioni o interpretazioni.

Ma ecco tutti i numeri forniti da fonti del Viminale. Nel 2019 in Sardegna non ci sono stati arrivi, in Calabria c’è stato un drastico calo dell’82% e in Sicilia gli sbarchi di immigrati hanno raggiunto addirittura il – 96,5%. 

Dalla Sardegna, Sicilia e Calabria sembra essere ritornato quasi tutto nella normalità dell’accoglienza controllata. Finalmente e grazie agli elettori che hanno scelto un cambiamento radicale.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilfattoquotidiano