Grillo shock: un sussidio europeo che regala agli italiani in difficoltà 200 euro e più. Bomba.

Per risolvere i problemi di “povertà ed esclusione sociale” in Europa, Beppe Grillo ha in mente un ricetta economica: “bonifico mensile di almeno 200 euro se risiedi in Europa”.

Grillo lo chiama «eurodividend», e questo sarà distribuito a tutti i residenti adulti degli Stati membri dell’Ue su base individuale e senza test di verifica o requisiti di lavoro.

E, come spiega lui stesso sul blog, “potrebbe partire da 200 euro a testa e si potrebbe mettere in atto già da domani. Infatti i primi studi dicono che la cifra di 200 euro è ampiamente sostenibile dall’Ue e sarebbe un primo passo importante. Concreto”.

Considerate le 113 milioni di persone che vivono in uno stato di precarietà in Europa, occorrerebbero circa 22 miliardi di euro al mese.

Ma per il comico del M5s non ci sono problemi, lui saprebbe dove prenderli:

«Il finanziamento potrebbe essere basato su una combinazione dei seguenti prelievi: un’Iva europea, un’imposta sul reddito delle società europee, magari quelle a più alto tasso di automazione, una tassa europea sul carbonio e una tassa sulle transazioni finanziarie europee».

Il carico fiscale non è già troppo alto?

Nuove tasse in arrivo?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale