Mentre Bergoglio esalta la sinistra e i migranti, Ratzinger elogia Salvini e la Lega. Confronto bomba.

Un paio di anni fa, Matteo Salvini diceva espressamente: “il mio Papa è Bendetto XVI”.

I più attenti notarono una polemica implicita contro il migrazionismo di Papa Francesco. Ebbene, son lo scorrere del tempo le cose non sembrano cambiate.

Gli scontri tra l’attuale ministro degli Interni e il Pontefice non si sono arrestati, per quanto non siano mai avvenuti direttamente.

Le due visioni completamente differenti sull’immigrazione e l’accoglienza li hanno messi in antitesi senza una loro necessaria spiegazione.

Il giornalista Antonio Socci ha scritto un articolo proprio in merito al parallelismo che ci sarebbe tra la Lega di Salvini e un libro scritto dall’ex pontefice Ratzinger.

Per quest’ultimo, infatti, prima di ricordare il diritto d’immigrazione, occorreva ricorda il diritto a non emigrare, salvaguardando l’identità dei popoli.

Secondo l’analisi del giornalista Socci, le pagine del libro “Liberare la libertà. Fede e politica nel nuovo Millennio”, possono considerarsi un importante contributo alle battaglie della Lega e di Salvini.

Cosa ne pensi?

Foto credit: Primatonazionale

Fonte: AntonioSocci